Interzen si lascia contagiare dal virus della solidarietà

Si chiama Take Me Back la Onlus innovativa di viaggiatori solidali che ha fatto del viaggio uno strumento in grado di unire il fascino della scoperta alla gioia della beneficienza.

Con loro, noi di Interzen, condividiamo la convinzione che la solidarietà sia un istinto primordiale capace di innescare un’inarrestabile e benefica reazione a catena.

Quando si parla di Take Me Back si parla di beneficenza innovativa.

Ma di cosa si tratta?

Si tratta in sostanza, di viaggi in cui i viaggiatori, lungo il loro itinerario, trasportano e consegnano un dono a chi ne ha bisogno.

 

 

La consegna vera e propria dei doni avviene solo dopo la registrazione di un video-richiesta durante il quale alcuni studenti di una scuola o orfanotrofio effettuano una richiesta, alla richiesta segue una raccolta fondi tramite crowdfunding.

Il materiale viene acquistato sul posto e la consegna, che viene fatta direttamente nelle mani dei bambini, è sempre documentata da un video.

L’approccio moderno, la totale trasparenza e l’entusiasmo contagioso di Take Me Back, ci hanno fornito l’occasione per trasformare in gesti concreti una visione che ha accompagnato la nostra azienda dal momento della sua fondazione: ovvero che sviluppo, progresso e innovazione siano veramente possibili e sostenibili solo non perdendo mai di vista l’aspetto umano delle cose.

 

Proprio in occasione delle festività natalizie, abbiamo avvertito ancora più forte il desiderio di sentirci parte attiva nelle missioni di viaggio di Take Me Back e contemporaneamente di renderci anche promotori dei suoi progetti, nella speranza che siate in molti a esserne conquistati e ‘contagiati’ come è successo a noi.

Lo scopo è quello di innescare un processo virtuoso della generosità con la certezza che tutto avvenga nel modo più trasparente.

Con le immagini scattate in occasione dell’ultima donazione a sostegno dei prossimi viaggi dei corrieri solidali di Take Me Back, l’intero staff di Interzen

Consulting vi augura Buone Feste e Buon Anno Nuovo e Solidale!

 

 

 

Sostieni anche tu i viaggiatori di Take Me Back con una donazione!

 

 

 

Related Posts