Il Cloud di ZenShare Suite Admin 7 Settembre 2022
IL CLOUD DI ZENSHARE SUITE

Migrazione dei dati in Cloud: cos’è il Cloud Computing, vantaggi e soluzioni.

Si parla sempre più di Cloud Computing, ma cosa vuol dire gestire i dati aziendali in Cloud e quali sono i vantaggi di questa soluzione?
Con il termine Cloud Computing si intende la distribuzione di servizi quali software, database, server e reti tramite una connessione a internet. Un sistema innovativo che consente ad aziende ed enti pubblici di accedere a software e applicazioni ovunque ci si trovi e ovunque sia disponibile una connessione a Internet.
Il Cloud Computing rappresenta un’evoluzione fondamentale nella gestione dei dati aziendali, offrendo una serie di vantaggi. In particolare, la migrazione dei dati in Cloud offre alle aziende la flessibilità di accedere ai propri dati e applicazioni da qualsiasi luogo, promuovendo la collaborazione, l’efficienza operativa e lo smart working.

La migrazione di dati sul Cloud rappresenta una vera svolta per tutte le organizzazioni a prescindere dalle loro dimensioni.

Migrazione dei dati in Cloud: cos’è il Cloud Computing: vantaggi e soluzioni

Vantaggi della migrazione dei dati aziendali in Cloud

Se dovessimo racchiudere in tre soli termini i vantaggi principali legati alla migrazione dei dati sul Cloud, questi sarebbero senza dubbio:

1. RISPARMIO SUI COSTI

Il Cloud Computing consente alle aziende di evitare costosi investimenti in infrastrutture fisiche. I servizi Cloud, gestiti da fornitori come ZenShare, offrono la possibilità di pagare solo per le risorse effettivamente utilizzate, garantendo un notevole risparmio sui costi operativi. Le organizzazioni che ricorrono al Cloud possono accedere a tutte le proprie informazioni e documenti senza gestire dispositivi fisici, con un notevole risparmio di costi.

Vantaggi della migrazione dei dati aziendali in Cloud

2. MIGLIORAMENTO DELLE PERFORMANCE

Con la crescente mole di dati generati e condivisi dalle aziende, diventa sempre più complesso gestire tutte le attività su server di proprietà garantendo al contempo prestazioni elevate. La migrazione dei dati in Cloud permette alle organizzazioni di adattarsi dinamicamente alle esigenze di storage ed elaborazione dei dati, garantendo prestazioni ottimali in ogni momento.

Miglioramento delle Performance

3. AUMENTO DELLA SICUREZZA

La sicurezza dei dati è una priorità per qualsiasi azienda. ZenShare offre avanzate funzionalità di sicurezza, inclusi backup e disaster recovery (ripristini di emergenza), garantendo la protezione e la sicurezza dei dati aziendali anche in caso di malfunzionamenti hardware o attacchi esterni.

A questi vantaggi se ne aggiungono altri correlati che possono contribuire ad aumentare la produttività, efficientare il lavoro da remoto e incrementare l’operatività.

Massima sicurezza

Il Cloud sicuro per aziende ed enti pubblici

Affidati a un partner certificato ISO 9001 e 27001 come Interzen: accompagniamo aziende private e pubbliche amministrazioni nella migrazione di successo dei dati verso un ambiente Cloud sicuro e protetto da attacchi informatici.  

Scegli il Cloud Sicuro
Sfrutta i vantaggi del Cloud con ZenShare

Con la Suite ZenShare in Cloud, non dovrai preoccuparti di gestire server o infrastrutture complesse per ospitare i tuoi software online. Lascia a noi di Interzen e al nostro Cloud Service Provider di fiducia, Microsoft Azure, tutte le incombenze legate alla gestione e manutenzione della piattaforma software e dell'infrastruttura tecnologica per le rispettive aree di competenza. Ci occupiamo sia delle operazioni quotidiane che di quelle straordinarie, garantendoti tranquillità e sicurezza.

La sicurezza del Cloud Service Provider Microsoft Azure per garantire prestazioni ottimali:

  • Back Up ogni 4 ore su regioni diverse
  • Disaster Recovery
  • Ridondanza del sistema

Contattaci per una consulenza gratuita e scopri come possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di business con soluzioni Cloud su misura per te.

Sfrutta i vantaggi del Cloud con ZenShare

Scopri di più sul Cloud di ZenShare

La Suite ZenShare Cloud solleva interamente il cliente da tutte le incombenze di cui si fa carico chi gestisce una server-farm per l’hosting delle piattaforme software web-based. Infatti, tutte le attività – sia ordinarie che straordinarie – legate alla gestione sia della piattaforma software che dell’infrastruttura tecnologica su cui essa funziona sono interamente demandate ad Interzen ed al Cloud Service Provider di riferimento, per le rispettive aree di competenza.

Interzen, in qualità di vendor house proprietaria della Suite ZenShare Cloud, opera in maniera coordinata in più ambiti:

  • Sviluppare e mettere a disposizione dei propri clienti aggiornamenti periodici delle funzionalità applicative della Suite ZenShare Cloud volti a eliminare eventuali malfunzionamenti, incrementare il livello di sicurezza applicativa, migliorare l’usabilità complessiva ed introdurre funzionalità e moduli applicativi nuovi;
  • Monitorare periodicamente la sicurezza della Suite ZenShare Cloud per garantirne i livelli più elevati possibili;
  • Monitorare costantemente le condizioni di funzionamento dell’infrastruttura tecnologica del Cloud Service Provider di riferimento su cui è installata la Suite ZenShare Cloud per assicurarsi che il livello di servizio offerto ai propri clienti risponda costantemente allo standard previsto da contratto;
  • Coordinarsi con il Cloud Service Provider di riferimento per richiedere attività di tipo ordinario/straordinario come supporto nella gestione della sicurezza e del livello di servizio della Suite ZenShare Cloud.

La Suite ZenShare Cloud è in grado di soddisfare le esigenze di un ventaglio ampio di tipologie di impresa, dalla PMI fino alla grande azienda.

In fase di avvio i tempi di attivazione sono molto ridotti in quanto la piattaforma software non richiede alcuna installazione, ma semplici attività standardizzate:

  • Analisi delle esigenze del cliente, raccolte mediante interviste e scambi di informazioni con i referenti aziendali, successivamente elaborate dai consulenti di Interzen e strutturate in un documento condiviso con il cliente stesso allo scopo di sviscerare nella sua interezza l’esigenza del cliente;
  • Configurazione della Suite ZenShare Cloud perché possa, coerentemente con il documento di analisi condiviso ed approvato dal cliente, rispondere in pieno quanto a gestione di dati, documenti e processi aziendali;
  • Formazione agli utenti finali della Suite ZenShare Cloud, mediante sessioni in remoto/live in cui addestrare i singoli all’utilizzo della piattaforma software per l’esecuzione dei processi aziendali condivisi con il cliente nel documento di analisi preliminare.
  • Successivamente alla sua adozione in azienda, la Suite ZenShare Cloud offre al cliente estrema flessibilità laddove si manifesti una variazione delle esigenze aziendali:
  • Quanto al numero di utenti operativi sulla piattaforma software, i tempi di attivazione e configurazione di nuovi utenti sono molto bassi; altrettanto agile la modalità di formazione online mediante sessioni in remoto (web-conference) per consentire ai nuovi utenti di essere operativi in tempi ragionevolmente brevi;
  • Quanto all’adeguamento delle risorse informatiche dedicate alla Suite ZenShare Cloud (modifica dello spazio disco disponibile nel caso dei clienti Cloud Standard, modifica delle risorse sistemistiche a disposizione nel caso dei clienti Cloud Premium), anche in questo caso i tempi di intervento di Interzen e di entrata a regime delle modifiche richieste dal cliente sono mediamente brevi.

La Suite ZenShare Cloud è in grado di soddisfare le esigenze di un ventaglio ampio di tipologie di impresa, dalla PMI fino alla grande azienda.

In fase di avvio i tempi di attivazione sono molto ridotti in quanto la piattaforma software non richiede alcuna installazione, ma semplici attività standardizzate:

  • Analisi delle esigenze del cliente, raccolte mediante interviste e scambi di informazioni con i referenti aziendali, successivamente elaborate dai consulenti di Interzen e strutturate in un documento condiviso con il cliente stesso allo scopo di sviscerare nella sua interezza l’esigenza del cliente;
  • Configurazione della Suite ZenShare Cloud perché possa, coerentemente con il documento di analisi condiviso ed approvato dal cliente, rispondere in pieno quanto a gestione di dati, documenti e processi aziendali;
  • Formazione agli utenti finali della Suite ZenShare Cloud, mediante sessioni in remoto/live in cui addestrare i singoli all’utilizzo della piattaforma software per l’esecuzione dei processi aziendali condivisi con il cliente nel documento di analisi preliminare.
  • Successivamente alla sua adozione in azienda, la Suite ZenShare Cloud offre al cliente estrema flessibilità laddove si manifesti una variazione delle esigenze aziendali:
  • Quanto al numero di utenti operativi sulla piattaforma software, i tempi di attivazione e configurazione di nuovi utenti sono molto bassi; altrettanto agile la modalità di formazione online mediante sessioni in remoto (web-conference) per consentire ai nuovi utenti di essere operativi in tempi ragionevolmente brevi;
  • Quanto all’adeguamento delle risorse informatiche dedicate alla Suite ZenShare Cloud (modifica dello spazio disco disponibile nel caso dei clienti Cloud Standard, modifica delle risorse sistemistiche a disposizione nel caso dei clienti Cloud Premium), anche in questo caso i tempi di intervento di Interzen e di entrata a regime delle modifiche richieste dal cliente sono mediamente brevi.
Certificazioni, Sicurezza Informatica e Backup
2° LIVELLO – INFRASTRUTTURA I.T. DEL CLOUD SERVICE PROVIDER
Service provider
Tipologia del servizio cloud
Public Cloud
Certificazioni del Cloud Service Provider
Localizzazione dei data center utilizzati
Livelli di sicurezza adottati dal service provider
Ridondanza dei dati del service provider
3° LIVELLO –SICUREZZA DATI INFRASTRUTTURA I.T. DI INTERZEN
Certificazioni di Interzen Consulting
ISO/IEC 27017:2015 – Servizi cloud. Definisce controlli avanzati per i provider e clienti dei servizi cloud, chiarisce i ruoli e le responsabilità degli stakeholder con l’obiettivo di garantire la sicurezza delle informazioni nell’ambiente cloud.
ISO/IEC 27018:2019 – Protezione informazioni che consentono una identificazione personale in ambito Cloud pubblici. Fornisce un insieme di controlli specifici con un approccio “privacy by design” per gestire le principali questioni, sia legali che contrattuali, relative alla gestione dei dati personali in ambienti Cloud pubblici.
Firewall
Interzen ha adottato pfSense®, firewall riconosciuto come uno dei più potenti, sicuri ed affidabili.
Back-up
Procedura di back-up delle Virtual Machine:
1. Frequenza: ogni 4 ore.
2. Modalità di archiviazione: ridondanza geografica GRS (GEO-REDUNDANT-STORAGE). Copia dei dati in modo sincrono tre volte all'interno di un'unica posizione fisica nell'area primaria usando l'archiviazione con ridondanza locale. Copia quindi i dati in modo asincrono in un'unica posizione fisica nell'area secondaria. All'interno dell'area secondaria i dati vengono copiati in modo sincrono tre volte usando l'archiviazione con ridondanza locale.
3. Area Primaria: West Europe (Netherlands).
4. Area Secondaria : North Europe (Ireland).
5. Retention Backup: 15 giorni.
Disaster Recovery
Procedura di Disaster Recovery delle Virtual Machine:
1. Modalità: Cross Region Restore.
2. Ridondanza: geografica (Geo-Redundancy Storage, GRS). Replica dei dati archiviati in Azure in modalità sincrona su una località fisica differente (regione secondaria).
3. Localizzazione del data center utilizzato per il Disaster recovery: North Europe (Ireland).
RTO (Recovery Time Objective, il tempo necessario per il ripristino del sistema): 2 giorni lavorativi (tempo minimo)
RPO (Recovery Point Objective, quantità massima di dati - espressa in ore - che l'azienda perde a seguito del verificarsi di un evento disastroso, poiché non rientrati nella normale procedura ciclica di back-up): 4 ore (tempo massimo)
4° LIVELLO – COMPONENTI SOFTWARE DI SICUREZZA DEL SERVER VIRTUALE
Sistema operativo
Antivirus Microsoft Forefront
Server virtuale
L’accesso ai server virtuali avviene mediante una VPN ed utilizzando un profilo utente dimensionato strettamente in base alle necessità di monitoraggio e manutenzione.
5° LIVELLO – APPLICATIVO SUITE ZENSHARE
Sicurezza informatica di Interzen
Nell'ambito del processo di qualificazione del Cloud Marketplace ACN, Interzen ha validato i propri livelli di gestione della riservatezza e della sicurezza dei dati della Suite ZenShare cloud presso lo STAR Registry (Security, Trust, Assurance, and Risk) della Cloud Security Alliance.
Sistema di autenticazione
Interfacciamento con sistemi esterni. Possibilità di gestire l’accesso utenti alla Suite ZenShare mediante procedura di SSO (Single Sign On) e - se disponibile - MFA (Multi Factor Authentication) con sistemi terzi:
IP Filtering
1. Possibilità di impostare regole per consentire/bloccare l’accesso alla Suite ZenShare in base all’indirizzo IP ed alla subnet mask.
2. Utenti collegati. Possibilità di visualizzare tutti gli utenti autenticati sulla Suite ZenShare con i seguenti dati: cognome, nome, ruolo, indirizzo IP, ultimo accesso effettuato.
Audit Logs
La Suite ZenShare consente di tracciare per ogni utente:
  • quali funzionalità ha utilizzato in una soluzione;
  • a quali documenti ha acceduto.
Gli utenti con ruolo amministratore hanno a loro disposizione un filtro di ricerca con questi parametri:
  • nome utente o gruppi di utenti;
  • intervallo di date (da-a).
I risultati della ricerca forniscono:
  • nome pagina/nome documento;
  • URL della pagina/documento;
  • timestamp (data ed ora di accesso).
Inoltre, è possibile esportare i risultati della ricerca degli Audit Logs in un file di formato CSV.
6° LIVELLO – DATI E DOCUMENTI DELLA SUITE ZENSHARE
Criptaggio database e documenti (opzionale)
1.Database. Chiave di criptazione dati a sua volta criptata mediante un algoritmo per un ulteriore livello di sicurezza. Il dato resta criptato nel database e la sua decriptazione avviene solo quando viene visualizzato.
2. Documenti. Criptazione e decriptazione mediante chiave privata.
Protocollo HTTPS
L’HyperText Transfer Protocol Secure (over Secure Socket Layer) è un protocollo per la comunicazione su Internet che protegge integrità e riservatezza dei dati scambiati tra la Suite ZenShare e l’hardware (PC, tablet, smartphone) dell’utente che vi accede. Certificato SSL erogato da Network Solutions LLC.
Inizia il tuo percorso di innovazione con ZenShare!