Il 1 gennaio 2019 è la data che sancisce l’entrata in vigore, su tutto il territorio nazionale, dell’obbligo di fatturazione elettronica anche tra operatori economici privati (B2B).

La fattura elettronica sarà una normale fattura tra privati emessa, ricevuta, firmata e conservata in un qualunque formato elettronico in grado di assicurarne l’autenticità dell’originale, l’integrità del contenuto e la leggibilità dal momento dell’ emissione fino al termine del suo periodo di conservazione (dieci anni).

Sarà possibile inviare e ricevere fatture senza dover stampare niente, abbattendo totalmente il costo di stampa, la spedizione, e il costo di uno spazio fisico in cui conservare le fatture cartacee.

Il risultato atteso non sarà pertanto rappresentato solo da un oggettivo risparmio di costi, ma soprattutto dalla creazione di una nuova cultura digitale.

Sei un’azienda, un’associazione di categoria o un semplice professionista? Vuoi arrivare preparato ad affrontare con serenità e senza incognite un cambiamento che ha tutte le caratteristiche di una vera e propria rivoluzione digitale?

ZenShare, in ottemperanza al nuovo obbligo, ha dotato i suoi utenti di uno strumento pratico, facile ed economico per gestire in modo estremamente semplice e intuitivo tutto il ciclo di fatturazione e tutta la fase di conservazione digitale delle fatture.

  • Nessun software da installare.
  • Basta solo una connessione a internet,
  • e un web browser per collegarsi all’area dedicata all’interno del portale.

Una grande occasione per tutte quelle aziende, e tutti coloro che intendono cogliere al volo l’opportunità di innovare i propri processi di gestione delle fatture attive e passive.

Vuoi scoprire più nel dettaglio le caratteristiche di ZenShare Fatturazione Elettronica B2B e in che modo verranno gestiti sia il ciclo attivo sia quello passivo?

Clicca qui

Related Posts